• lanottolarivista

Letture disperate

L'estate è arrivata.


Ogni buon lettore incallito sa già cosa non può assolutamente mancare nel proprio bagaglio: un libro da leggere sotto l’ombrellone, o dovunque in base alla vacanza scelta.


La difficoltà sta nel capire quali e QUANTI libri portare con sé.

Un vecchio detto dice “meglio abbondare”. Ma è la soluzione giusta?

Peccato che, la maggior parte delle volte, i libri rischiano di essere letti prima del previsto.


E voi cosa fate quando i libri finiscono e siete in vacanza?




L'autrice


Sono Michela Negri e lavoro come illustratrice freelance, rappresentata dall’agenzia Zerosismico di Torino. Ho frequentato il corso di illustrazione e animazione allo IED (Istituto Europeo di Design) a Milano, conseguendo la laurea (con lode) in illustrazione. Adoro tutto ciò che appartiene al passato ( i vestiti vintage e colleziono pipe), sono ossessionata dai carlini e dai libri, illustrati e non.



Account instagram: @meriodoc