• lanottolarivista

Chiara Clerici

Oggi è con me Chiara Clerici.


Nottola: Ciao Chiara. Chi sei? Presentati ai lettori.


Chiara: Ciao! Grazie per avermi invitata a parlare un po’ di me.

Mi chiamo Chiara, solitamente disegno nei taccuini, riempendoli con sketch e illustrazioni.

Provo a rendere vive e reali immagini o intuizioni che mi bussano nella mente.


N: Hai partecipato al numero #1 de “La Nottola” con la tua copertina “Dalla finestra”. Cosa ti ha ispirato per la sua realizzazione?


C: Quando l’ho realizzata si stava per avvicinare l’inverno, credo che mi sono fatta ispirare da questo.

Dal ricordo di quando da piccola stavo ad osservare la neve che cadeva, più di rado in queste ultime annate, quando capita provo lo stesso stupore.



N: Qual è la tecnica, o le tecniche, che preferisci utilizzare? Hai tematiche ricorrenti o uno stile che prediligi?


C: Sul tavolo dove disegno, sono sempre circondata da pastelli ad olio, acquerelli, chine e brush pen. Ci sono varie tematiche e immagini che ritornano: i ritratti, gli occhi, radici o rami.


N: Ti piace sperimentare mentre lavori? O preferisci rimanere in zone di comfort?


C: Mi piace tanto sperimentare, soprattutto mischiando insieme le tecniche che uso e osservare man mano che disegno gli effetti che si creano.

Usare anche pezzi di carta come stencil o a volte le dita per lasciare impronte.


N: Quali sono gli artisti che ti influenzano maggiormente? E quali opere (illustrazioni, quadri, libri, etc…)?


C: Per i disegni mi ispiro a versi di canzoni o poesie che appena ascolto e leggo scrivo su foglietti di carta. Ci sono vari illustratori che mi appassionano come Beatrice Alemagna, Victoria Semykina, Joanna Concejo, Francesco Chiacchio, Adolfo Serra…

Anche artisti come Vincent Van Gogh, René Magritte…

Non so per esatto menzionare un’opera artistica in particolare, credo di assorbire ed essere influenzata da colori o pennellate di quadri, particolari di illustrazioni o parti di libri che ho letto. Come una cartelletta trasparente che porto sempre con me alla quale aggiungo ciò che mi colpisce. Sono ispirata anche dall’osservazione della natura: un tramonto, trovarmi in un bosco occhi in su e delle persone: in mezzo a una folla o in treno, sguardi, gesti, espressioni dei visi.

N: Vuoi parlarci di qualche progetto futuro?


C: Per ora continuo a disegnare sperimentando e cercando nuove soluzioni.

Mi piacerebbe creare un insieme di più illustrazioni collegate tra loro e accompagnate, magari, da pensieri che solitamente scrivo per esternare ciò che provo dentro di me.

Sto lavorando al progetto di un libro illustrato per bambini.


N: Chiara, ti ringrazio per la disponibilità.


C: Ti ringrazio tanto per avermi ospitata in questa chiacchierata!


Account instagram: @chiarcleo

logo-nottola-nero-def.png
La Nottola Rivista ©, 2018 All rights reserved.